Scippi sui treni regionali: ladro incastrato dalle telecamere

E' stato riconosciuto come l'autore di furti avvenuti a bordo di treni diversi: incastrato dalle telecamere della Stazione Ferroviaria di Galliera

I Carabinieri della Stazione di Galliera hanno denunciato un 36enne tunisino, senza fissa dimora, per furto con strappo ai danni di un 22enne italiano, residente a Ferrara e una 40enne russa, residente a Poggio Renatico (FE).

I fatti sono avvenuti in due momenti diversi. Il primo risale alla notte del 4 novembre scorso, quando la donna riferiva di essere stata scippata della borsa da un soggetto magrebino, mentre si trovava a bordo di un treno regionale diretto a Bologna e fermo alla Stazione Ferroviaria di Galliera. La vittima, inoltre, riferiva di essersi messa, invano, all’inseguimento del malvivente unitamente a un passante.
Il secondo episodi è stato avvenuto la notte del 27 dicembre scorso, quando il 22enne riferiva di essere stato scippato del suo smartphone da un uomo, mentre si trovava a bordo di un treno regionale diretto a Ferrara e fermo alla Stazione Ferroviaria di Galliera.

Analizzano le immagini riprese dalla videosorveglianza della Stazione Ferroviaria di Galliera, i Carabinieri sono riusciti a risalire all’identità del 36enne tunisino,  gravato da precedenti di polizia specifici. In sede di individuazione fotografica, le due vittime hanno riconosciuto nel 36enne colui che li aveva derubati.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Esce di strada, l'auto finisce nel canale: c'è un morto

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento