menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Galliera, Lettore: "Il Comune spreca poi aumenta le tariffe"

E' polemica a Galliera per l'aumento delle rette scolastiche. "Il capogruppo della Lista Civica "Uniti per Galliera" punta il dito contro i 90 mila euro stanziati per coprire il campo da tennis"

Un lettore segnala la polemica insorta a Galliera per l’aumento delle rette scolastiche e ci scrive:

"Il capogruppo della Lista Civica “Uniti per Galliera” punta il dito contro il sindaco, Teresa Vergnana, dopo aver imparato che la giunta comunale ha deciso di stanziare 90 mila euro per la copertura di un campo da tennis. Tuona Baccilieri: «E' inconcepibile che in un momento del genere, mentre si aumentano le rette dei servizi scolastici e s'innalza la tassa rifiuti, che si stanzino fondi per un intervento assolutamente non prioritario ».

Baccilieri poi rincara: «Abbiamo chiesto in consiglio comunale che la giunta riveda la manovra tariffaria prima che entri in vigore a settembre. Riguardo alla spesa per il tennis, abbiamo proposto che venisse posta a carico del soggetto privato e non del Comune, ma non siamo stati ascoltati». Il primo cittadino di Galliera, da parte sua, non ci tiene proprio che passi un messaggio del genere.

Anzitutto, per il sindaco, le critiche sono sempre pronte ad arrivare: «Prima mi incolpavano di non fare niente per lo sport dei giovani adesso che trovo il modo di fare qualcosa non va bene comunque». In realtà per il primo cittadino è il senso della polemica ad essere sbagliato perché non è vero che verranno aumentate le rette scolastiche: o meglio non tutte. Infatti ad aumentare saranno solo quelle relative ai redditi più alti.

«Aumenterà solo il tetto massimo, e questo varrà anche per chi non presenta l’Isee». In questo modo il Comune darà per scontato che il reddito è tale da poter pagare la retta più alta. C’è poi un’altra questione che scatenato le suddette polemiche. Ovvero in una delibera comunale era stato scritto, in realtà il concetto era stato mal posto, che il Comune non si trovava in condizioni di dover chiedere soldi ai propri cittadini e quindi di non dover effettuare aumenti."
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento