Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca San Vitale / Via Mazzini

Sant'Orsola, nate gemelline siamesi: due corpi, un solo cuore

Sono ricoverate in rianimazione mentre i medici, insieme ai genitori, vagliano come procedere per farle sopravvivere. Si valuta intervento per separarle: elevato, secondo gli esperti, il rischio di morte

Due corpicini che dividono un solo cuore, così sono nate poche settimane fa all'ospedale Sant'Orsola di Bologna. Gemelline siamesi, legate alla vita con un filo fragile, fragilissimo. Alto sarebbe, infatti, il pericolo di morte in questi casi, secondo quanto riferiscono gli esperti.

Le due piccole sono attualmente ricoverate nel reparto di Anestesiologia e rianimazione pediatrica: a decidere del loro destino saranno i medici e i genitori, una coppia che risiede in Emilia-Romagna. A loro l'arduo compito di capire come procedere ed intervenire per salvaguardare la sopravvivenza dei due esserini.

Tra le ipotesi, al vaglio anche un intervento per dividerle. A tal proposito, la direzione generale e quella sanitaria del Policlinico hanno inviato, secondo le procedure, una comunicazione formale alla Regione e alla Procura della Repubblica, e della vicenda è stato interessato anche il comitato etico del S.Orsola.

LA CONDIZIONE DELLE GEMELLINE. Le neonate, le cui condizioni sono giudicate attualmente stabili, vengono costantemente monitorate e sottoposte ad accertamenti anche per permettere agli specialisti di valutare il percorso clinico e terapeutico più adeguato in funzione della loro sopravvivenza (una prima operazione per problemi legati all'intestino e ad altre complicanze minori è già stata eseguita nei giorni scorsi dal prof.Lima).

PROSPETTIVE. In questi casi, secondo gli specialisti, i rischi sono alti: anche con un eventuale intervento di distacco, per una delle gemelline, la più fragile, le speranze di sopravvivenza sarebbero decisamente scarse, per l'altra migliori ma comunque piuttosto limitate.

I genitori avevano saputo, dopo un'ecografia, che le figliolette erano unite per parte del torace, ma hanno comunque deciso di far arrivare a termine la gravidanza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Orsola, nate gemelline siamesi: due corpi, un solo cuore
BolognaToday è in caricamento