Cronaca San Vitale / Via Giuseppe Massarenti

Gemelline, presto operazione all'intestino. Condizioni stabili: "Per ora nessuna separazione"

Rebecca e Lucia tengono duro, lo dice l'ultimo bollettino medico divulgato dal policlinico Sant'Orsola. Ma per garantirne la stabilità "é opportuna una revisione della condizione di continuità gastro-enterica"

Rebecca e Lucia, le gemelline siamesi nate al Sant'Orsola di Bologna, tengono duro. Stabili le loro condizioni cliniche, come rende noto l'ultimo bollettino medico divulgato dal policlinico, dove vengono ora "supportate da trattamenti terapeutici farmacologici, strumentali e da una assistenza infermieristica complessa".

Per il momento nessuna complicazione a rendere necessario l'intervento di separazione che prevederebbe la destinazione dell'uinico cuore, che si dividono in due, ad una delle piccole: necessario in questo caso scegliere chi salvare.

I medici comunque prospettano l'esigenza di un'imminente operazione: "è opportuna - si legge in una nota dell'ospedale - una revisione della condizione di continuità gastro-enterica".

"Gli accertamenti diagnostici - aggiunge il bollettino - effettuati attraverso consulenze specialistiche cardiologiche, cardiochirurgiche, chirurgiche e di diagnostica per immagini hanno accuratamente puntualizzato quanto segue: la condizione anatomo-funzionale cardiaca e vascolare attualmente non richiede la necessità di procedere in urgenza ad un trattamento palliativo temporaneo; la condizione epatica e delle sue connessioni vascolari non indica la necessità anche per questo ambito di intervento chirurgico immediato; nell'intento di un consolidamento della stabilità clinica e nella necessità di rendere la condizione di vita attuale la più fisiologica possibile è opportuna una revisione della condizione di continuità gastro-enterica anche per favorire la nutrizione enterale con latte materno. A fronte di precedenti casi analoghi, riportati dalla letteratura scientifica che hanno avuto esiti non favorevoli, la qualità attuale di vita delle neonate giustifica un atteggiamento terapeutico intensivo e di osservazione. Ciò con l'obbiettivo di mantenere le condizioni cliniche tali da consentire in prospettiva possibili ulteriori trattamenti terapeutici".

Per gli aggiornamenti sulla salute delle due gemelline siamesi - salvo complicazioni - si dovrà attendere il prossimo 1 agosto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gemelline, presto operazione all'intestino. Condizioni stabili: "Per ora nessuna separazione"
BolognaToday è in caricamento