Cronaca

Interporto: sciopero 'a oltranza' e blocco dei camion, code fino all'autostrada

Continua il presidio dei lavoratori Geodis. Ieri, il blocco dei camion ha causato qualche chilometro di fila fino al casello dell'autostrada A13, ed è intervenuta la polizia che ha disperso i manifestanti

Foto CUA

Continua lo sciopero dei facchini all'interporto di Bologna. Da ieri mattina i lavoratori della cooperativa Mr Job hanno dato vita alla protesta contro gli otto licenziamenti dell'azienda che opera per Yoox, il colosso dell'e-commerce. Nella giornata di ieri, il blocco dei camion ha causato qualche chilometro di fila sulla strada dell'interporto, fino al casello dell'autostrada A13, ed è intervenuta la polizia che ha disperso i manifestanti. 

Supportati dal sindacato Si.Cobas e dai ragazzi dei collettivi e dei centri sociali, alcuni lavoratori sono saliti sul tetto e hanno chiesto il reintegro degli otto licenziati. Un altro presidio e blocco del passaggio merci era già stato messo in atto il 2 settembre

Le proteste non si sono concluse e anche questa mattina i lavoratori della logistica sono tornati in picchetto e hanno proclamato lo "sciopero a oltranza". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interporto: sciopero 'a oltranza' e blocco dei camion, code fino all'autostrada

BolognaToday è in caricamento