Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Zona Universitaria / Via Zamboni

Giacomo Venturi, il giorno dell'addio: 'Abbiamo potuto contare su di te, c'eri sempre'

Dopo il saluto di Zola, oggi è la volta della città di Bologna. Allestita la camera ardente nella sede della Provincia, poi i funerali nella chiesa gremita. Messaggi commossi e raccoglimento

Dopo il saluto di Zola, oggi è la volta della città di Bologna. Allestita la camera ardente nella sala Rosata di Palazzo Malvezzi, si sono alternatu per tutta la mattina i picchetti di onore. Amici, politici e i concittadini, già numerosi in fila dalla prima mattina per rendere omaggio al vicepresidente della Provincia, scomparso all'età di 46 anni inseguito ad un incidente stradale.

Alle ore 8 il primo picchetto era composto dalla presidente Beatrice Draghetti e dai colleghi della Giunta della Provincia di Bologna. A seguire quelli di ex consiglieri provinciali, sindaci ed ex sindaci della provincia, parlamentari, consiglieri del Comune di Bologna e della Regione, assessori, collaboratori, una rappresentanza di giornalisti, rappresentanti dell’associazionismo, di categoria e delle organizzazioni sindacali e tanti altri. La presidente Beatrice Draghetti, il sindaco di Zola Predosa Stefano Fiorini, il sindaco di Bologna Virginio Merola e Vasco Errani hanno composto l'ultimo picchetto d'onore. (GUARDA IL VIDEO)

FUNERALI. Il feretro è poi stato trasferito nella Chiesa dei Santi Bartolomeo e Gaetano, gremita. Qui alle ore 14 ha avuto inizio la Messa, celebrata da Mons. Giovanni Silvagni, vescovo ausiliario di Bologna. Nelle prime file, a fianco ai familiari, siedo l'ex segretario pd Pier Luigi Bersani, l'ex Governatore dell'Emilia Romagna Vasco Errani, il segretario provinciale del pd Raffaele Donini, il sindaco Virginio Merola. Ancora il Prefetto Ennio Sodano e il Questore Vincenzo Stingone, il Rettore Ivano Dionigi e la vicepresidente della Regione Simonetta Saliera. Presente anche una delegazione del Bologna Calcio e il Presidente Albano Guaraldi.

Toccante il messaggio letto dalla presidente della Provincia in ricordo di Venturi - dipinto come un politico appassionato, sempre presente: 'Come vedi c'è tantissima gente qui intorno a te Giacomo - ha detto con commozione Draghetti - è una dimostrazione corale di affetto e stima, un abbraccio così stretto venuto da lontano... cresciuto lungo il tuo cammino di uomo e di amministratore....abbiamo potuto contare su di te, tu c'eri sempre..."

Per le ore 17 è atteso l'arrivo al cimitero di Zola Predosa dove il vicepresidente riposerà secondo le volontà della famiglia. I familiari chiedono che eventuali offerte siano rivolte all'Ausl di Bologna per una borsa di studio relativa al progetto di sviluppo della rianimazione e delle cure palliative. Sul sito della Provincia di Bologna le informazioni per effettuare le donazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giacomo Venturi, il giorno dell'addio: 'Abbiamo potuto contare su di te, c'eri sempre'

BolognaToday è in caricamento