rotate-mobile
Cronaca San Donato / Via del Lavoro

Droga nascosta nei cespugli: è il deposito del pusher in monopattino

Ancora uno spacciatore che sceglie il mezzo per spostarsi velocemente, ma è finito in carcere

Ancora un pusher in monopattino arrestato dalla polizia nel quartiere San Donato. Ieri, domenica 11 settembre, gli agenti della squadra mobile impegnanti in un servizio nella zona hanno controllato un uomo ritenuto sospetto che si spostava in monopattino all'interno del giardino Parker Lennon di via del Lavoro. 

E' stato visto aggirarsi vicino a un cespuglio che è stato prontamente ispezionato. I poliziotti hanno infatti trovato 70 involucri di droga, contenenti 70 grammi di eroina e 5 di cocaina. L'uomo, già arrestato quest'estate per lo stesso reato, è stato nuovamente ammanettato. 

Il monopattino sembra essere un ottimo mezzo per gli spostamenti veloci: la settimana scorsa infatti la polizia ha arrestato un cittadino tunisino di 27 anni a bordo del mezzo, sempre in un parco del quartiere San Donato, in via Reiter, mentre un altro cittadino tunisino di 17 anni era stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio dopo essere fuggito in monopattino. 

Droga in giardino e via 270 chili di carne e pesce

Spaccia al parco: in manette 19enne con una sfilza precedenti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta nei cespugli: è il deposito del pusher in monopattino

BolognaToday è in caricamento