Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Via Castiglione

Furto alla gioielleria Bricciche di via Castiglione. Lo sfogo: "Bologna invivibile'

Ignoti nottetempo hanno effettuato un foro nella vetrina del negozio, dal quale hanno asportato tutti gli ori e i brillanti in esposizione. Colpo da professionisti, senza mandare in frantumi la vetrata e far scattare l'allarme

Furto ingente a segno nottetempo ai danni della gioielleria Bricciche, al civico 53/D di via Castiglione, nel centro di Bologna. E' stato un risveglio amarissimo per la titolare, che si dice 'svuotata' e sconfortata dopo il blitz subito. 

Ignoti hanno effettuato un foro perfetto nella vetrina del negozio (GUARDA IL VIDEO), dal quale hanno asportato tutti gli ori e i brillanti che erano in esposizione. Poi, con il lauto bottino in pugno, sono scappati senza lasciare tracce.
Sul posto sono stati allertati i carabinieri, che indagano nel tentativo di risalire agli autori di quello che pare essere un "colpo" effettuato da professionisti, che hanno agito in maniera precisa e veloce, senza mandare in frantumi la vetrata e far scattare l'allarme.

IL COLPO. E' la stessa titolare dell'esercizio, Tamara Zito, a raccontare il torto subito, che l'ha comprensibilmente scossa nel profondo. L'esercente stamattina era a casa con la febbre, quando intorno alle 9.30 ha ricevuto la telefonata dalla sua collaboratrice, che andando ad aprire il negozio si è accorta del furto. Nella vetrina esterna della gioielleria era stato effettuato un piccolo foro, preciso, e tutti i gioielli in esposizione sugli scaffali erano stati trafugati . Si parla di un bottino assai ingente, ancora in via di quantificazione, fatto di oggetti in oro e pietre preziose. Dopo aver arraffato i preziosi dalla vetrina, i ladri sono scappati, senza nemmeno provare ad entrare nel negozio, tanto che il sistema di allarme 'volumetrico' non è neppure scattato. 

LO SFOGO DELLA TITOLARE. Si tratta del primo furto patito dalla signora Zito, che 6 anni fa ha rilevato lo storico esercizio, attivo da circa 40 anni. Un danno che lascia il segno e l'amaro in bocca. "C'è molta amarezza - si sfoga così la negoziante - Avevamo fatto tanti acquisti interessanti ora che pare che ci sia una leggera ripresa dopo il periodo di crisi e la nostra clientela ci gratificava. E adesso questo. E' la dimostrazione che Bologna è diventata invivibile".

Non nasconde la sua preoccupazione l'esercente, che ha inoltre aggiunto: 'Probabilmente i ladri sono stati nei giorni scorsi a fare dei sopralluoghi sul posto. Io, come altri colleghi, a volte ci sentiamo osservati e notiamo spesso brutte facce, tanto che abbiamo anche segnalato la cosa". Ma a nulla è servito il preallarme, evidentemente. "Quanto accaduto - chiosa Zito - è la dimostrazione che la situazione non può cambiare. Io e la mia collaboratrice venivamo a lavorare con piacere, oggi invece ci sentiamo svuotate".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto alla gioielleria Bricciche di via Castiglione. Lo sfogo: "Bologna invivibile'

BolognaToday è in caricamento