rotate-mobile

Giornata del malato, al Maggiore tornano le poesie in corsia | VIDEO

Regalare brani a chi è ricoverato, ai familiari e ai lavoratori

In occasione della Giornata Mondiale del malato all’ospedale Maggiore letture, soprattutto di poesie, dedicate a chi è ricoverato e lavora in ospedale

Nell’atrio dell’Ospedale degenti, familiari e cittadini in attesa hanno potuto ascoltare e leggere dei brani. Si tratta di una iniziativa nata nell'ambito del Patto per la Lettura di Bologna tra Azienda USL Bologna e Settore Biblioteche e Welfare culturale in collaborazione con il Circolo aziendale Ravone.

Raccogliendo alcuni stimoli da privati cittadini bolognesi, in collaborazione con il Circolo aziendale Ravone APS-ASD è stato possibile dare vita a “Poesie e note in corsia”: una rassegna che prende il via in occasione della Giornata mondiale del malato e che prevede due incontri al mese nei reparti e nei luoghi di attesa dell'Azienda USL di Bologna.

Il cinema come terapia, l'iniziativa all’ospedale Maggiore e alla Dozza | VIDEO

poesie-e-note-in-corsia-2023_page-0001

Video popolari

BolognaToday è in caricamento