Giornate del Fai, successo per il Modernissimo e code agli ingressi

Ultima giornata per le aperture straordinarie di luoghi e palazzi solitamenti chiusi al pubblico. Per visitarli c'è tempo fino alle 18

Si profila come un successo l'apertura straordinaria di luoghi e palazzo storici, nella doppia giornata che il Fai - Fondo ambiente Italiano - in primavera dedica all'apertura e la scoperta di quel patrinomio storico, artistico, e culturale solitamente chiuso e poco valorizzato.

In città, nella sola giornata di sabato, dal primo mattino e per tutta la giornata le persone si sono accodate nei punti di accesso a palazzi storici e beni in ristrutturazione, sottoscrivendo volentieri una piccola quota pro-bono da riservare al fando e alla salvaguardia dell'iniziativa. Le aperture straordinarie a Bologna continueranno anche oggi, fino alle 18 (LEGGI I LUOGHI DA VISITARE).

Una grande festa di piazza dedicata ai beni culturali. Un’occasione unica per scoprire luoghi solitamente chiusi al pubblico e sentirsi parte di quell’Italia vivace e impegnata, creata dai 9 milioni di persone che in questi anni hanno dimostrato di amare e di riconoscersi nell’immenso patrimonio culturale custodito nel nostro Paese. Chiese, ville, borghi, palazzi, aree archeologiche, castelli, giardini, archivi storici: sono oltre 1.000 i luoghi aperti con visite a contributo libero in tutte le Regioni grazie all’impegno e all’entusiasmo delle Delegazioni e dei volontari del FAI.

Il 25 e 26 marzo tornano le Giornate FAI di Primavera, ecco alcuni degli appuntamenti e dei monumenti da non perdere. Torna in 400 località di tutta Italia le Giornate FAI di Primavera, la manifestazione del FAI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 200 persone evacuate

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

  • Pizza Awards: anche una bolognese premiata agli Oscar della pizza

  • Pene rotto sul set di un film porno. Siffredi "Punture per 'durare' solo sotto tutela medica"

Torna su
BolognaToday è in caricamento