rotate-mobile
Cronaca

Vicequestore Giovanni Preziosa esce dal carcere: ok ai domiciliari

In cella dal 3 settembre con l'accusa di corruzione, l'ex capo della omicidi bolognese ha chiesto il patteggiamento. Accolta istanza di scarcerazione: 'Il Natale più bello della mia vita'

Il vicequestore aggiunto Giovanni Preziosa, arrestato il 3 settembre dalla Guardia di finanza di Venezia, è uscito dal carcere di Verona. I giudici hanno accolto l'istanza di arresti domiciliari avanzata dagli avvocati Alessandro Pellegrini e Renato Alberini.

Il poliziotto ed ex assessore comunale di Bologna è accusato di corruzione, peculato, accesso abusivo al sistema informatico e rivelazione di segreti d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta sul gruppo Mantovani. La scarcerazione è avvenuta perché nel frattempo Preziosa, tramite i suoi legali, ha chiesto di patteggiare. La Procura veneziana e la difesa hanno raggiunto un accordo per un anno e otto mesi. Ora toccherà al giudice fissare l'udienza e decidere se la pena sia congrua. "Sono contento di essere a casa - ha detto Preziosa al Resto del Carlino - sarà il Natale più bello della mia vita".

GIOVANNI PREZIOSA. Pugliese di Bisceglie, 58 anni, entrò in polizia nel 1983 e nel 1988 divenne capo della Omicidi della squadra mobile bolognese, dove si trovava quando alla fine del 1994 la questura subì lo scossone degli arresti dei agenti-criminali della Uno Bianca. Preziosa guidò il commissariato del centro-storico, il 'Due Torri-San Francesco', dove restò sino alla fine del 1998, quando esplose una polemica che lo coinvolse: durante una trasmissione su una radio locale a cui partecipava, agenti e funzionari del suo commissariato intervennero in diretta al telefono spacciandosi per cittadini allarmati dall'aumento della microcriminalità, criticando i vigili urbani. L'allora sindaco Ds Walter Vitali chiese la rimozione del dirigente. Il vicequestore, pur non essendo sottoposto a procedimento disciplinare, fu trasferito in provincia, al commissariato di San Giovanni in Persiceto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicequestore Giovanni Preziosa esce dal carcere: ok ai domiciliari

BolognaToday è in caricamento