menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sedioli - FOTO ISTITUTO ALDINI

Sedioli - FOTO ISTITUTO ALDINI

E' morto Giovanni Sedioli, l'ex preside delle Aldini premiato con il Nettuno d'Oro

Messaggio di cordoglio dal sindaco: "Per oltre trent'anni è stato il più autorevole promotore del valore formativo della cultura tecnica legata al fare impresa". Domani a Palazzo d'Accursiola camera ardente

Si è spento alletà di 70 anni Giovanni Sedioli, l'ex preside delle Aldini premiato con il Nettuno d'Oro.  Domani a Palazzo d'Accursio sarà allestita la camera ardente per l'ultimo saluto della città al suo “Maestro”.

Cordoglio per la scomparda del professore da parte del Sindaco Virginio Merola e della Vicesindaco Marilena Pillati, che in una nota  esprimono ai famigliari profondo cordoglio, ricordando Sedioli come colui che "per oltre trent’anni è stato il più autorevole promotore del valore formativo della cultura tecnica legata al fare impresa. Un impegno svolto innanzitutto come preside della più antica e prestigiosa scuola tecnica di Bologna, le Aldini Valeriani", che   ha guidato dal 1983 al 2007, dopo avervi insegnato Fisica per una decina d'anni.

"Dietro al professore, - aggiungono Merola e pillati - il cui lavoro è stato riconosciuto a livello regionale e nazionale, vogliamo ricordare oggi il grande uomo, il suo coraggio e la sua forza, che si è espressa anche nei momenti più difficili. Ha affrontato la vita con entusiasmo e con il sorriso sulle labbra, quel sorriso che non è mancato mai, nemmeno nell'ultimo periodo della sua vita, quando ha combattuto con determinazione la malattia".

Bologna da oggi è orfana del suo "Maestro” - così lo chiamano i suoi ex studenti - simbolo della scuola per oltre vent'anni. Vulcano di idee sperimentali e innovative, che mettevano al centro del processo di formazione professionale la persona. Pioniere delle strategie formative attente alle necessità delle nuove generazioni e in grado di intercettare le esigenze del mondo imprenditoriale.

Sedioli, forlivese di nascita e bolognese di adozione, fu anche Assessore alla Scuola, Formazione, Università e Lavoro della Regione Emilia-Romagna tra il 2009 e il 2010. 
Nel 2012 è stato insignito del Nettuno d'Oro,  attestato di stima da parte della città di Bologna che si aggiunge ai tanti ricevuti dal professore nella sua lunga e brillante carriera. 

L'ULTIMO SALUTO. Venerdì 22 luglio dalle 14 alle 16.30 nella Sala Stefano Tassinari di Palazzo d’Accursio, verrà allestita la camera ardente per l’ultimo saluto al Prof.. Alle 16 la Vicesindaco Pillati interverrà insieme al Sindaco Merola per ricordare il professore.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento