Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Via dell'Indipendenza

Giubileo: apre la Porta Santa in Cattedrale e arriva il nuovo Arcivescovo Zuppi

Bologna si prepara ad accogliere il nuovo Arcivescovo, che farà il suo ingresso ufficiale in Diocesi il prossimo 12 dicembre, in concomitanza dell'apertura del Giubileo. Qui il programma delle celebrazioni

La Chiesa di Bologna si prepara ad accogliere il nuovo Arcivescovo Matteo Zuppi, che farà il suo ingresso ufficiale in Diocesi il prossimo sabato 12 dicembre 2015. La celebrazione dell'investitura di Zuppi coinciderà con l'apertura del "Giubileo della Misericordia" e per l'occasione sarà celebrata la solenne Messa in San Petronio, seguirà la processione fino alla Cattedrale di San Pietro, dove sarà aperta la Porta Santa.
Domenica 6 dicembre in tutte le parrocchie e chiese della Diocesi - indica una nota del'Arcidiocesi - sarà "annunciato l'ingresso del nuovo Arivescovo, seguito da preghiere particolari. Nella giornata di sabato 12 dicembre sono sospese tutte le messe pomeridiane e serali in tutte le chiese del Comune di Bologna. Nelle restanti parrocchie e chiese della Arcidiocesi  - se ritenuto opportuno - si sospendano le celebrazioni pomeridiane per facilitare la partecipazione alla celebrazione Diocesana". 

Ecco il programma definitivo della giornata del 12 dicembre, "inizio solenne del ministero episcopale di Mons. Matteo Maria Zuppi":
Mons. Zuppi arriverà in forma privata da Roma al Santuario di Boccadirio.
Ore 10.45, incontro in Santuario con le Comunità del Vicariato di Setta, Savena e Sambro. 
Ore 11.30, partenza per Bologna, visita alla Casa della Carità di Borgo Panigale e pranzo con gli ospiti; saluto ai residenti del Villaggio della Speranza e agli immigrati ospitati a Villa Pallavicini.
Ore 13.45, breve sosta in Stazione Centrale sul luogo della Strage del 2 Agosto.
Ore 14.00, visita al reparto di Oncologia Pediatrica del S. Orsola.
Ore 15.00, Arrivo dell'Arcivescovo in auto alle Due Torri; accolto dai giovani verrà scortato a piedi fino in Piazza Maggiore. Entrato nella Basilica di San Petronio l'Arcivescovo venererà le reliquie del Santo Patrono. Giunto in presbiterio riceverà il saluto dell'Arcidiocesi e della Cittadinanza. Verrà data lettura della Bolla Papale di nomina, atto solenne con cui l'Arcivescovo entra nel pieno esercizio delle sue funzioni. Quindi avrà inizio la celebrazione della Messa.

Al termine della Messa si snoderà la processione verso la Cattedrale Metropolitana di San Pietro, per l'apertura della Porta Santa del Giubileo della Misericordia, cui seguirà l'ingresso in Cattedrale dell'Arcivescovo seguito dal clero e dei fedeli. Preso posto alla sua cattedra episcopale, l'Arcivescovo impartirà la prima Benedizione Solenne. Visitata la Cripta dei Protomartiri e la tomba del Card. Giacomo Biffi, l'Arcivescovo saluterà in Cattedrale le autorità e le rappresentanze presenti. 

L'ingresso in S. Petronio sarà possibile a tutti, a partire dalle ore 14.00 e, data la capienza della Basilica, non ci sono restrizioni di accesso; sono tuttavia riservati alcuni settori della Basilica a particolari categorie, che potranno accedervi munite di un PASS, in cui sarà indicato come accedere, entro quale orario, con quali criteri. I PASS sono stati spediti direttamente agli interessati.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giubileo: apre la Porta Santa in Cattedrale e arriva il nuovo Arcivescovo Zuppi

BolognaToday è in caricamento