rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Cronaca

Lepore e il toto-giunta: tappa con i sindaci metropolitani

La matassa da districare per nomi, quote e pesi dovrà però trovare una sintesi entro la prima seduta del consiglio comunale a fine mese. Intanto incontro informale con i presidenti delle unioni di comuni

Continua il ciclo di incontro del neosindaco Matteo Lepore. Questa volta il primo cittadino, ancora in cerca della quadra per i nomi della giuunta, ha incontrato i sindaci del territorio provinciale.

Alla chiamata (Lepore è anche sindaco metropolitano) si sono presentati i presidenti delle Unioni di Comuni (Appennino bolognese, Savena-Idice, Terre di pianura, Terre d'acqua, Reno Galliera e Valli del Reno, Lavino e Samoggia) e del Circondario imolese.

Si è trattato di "un incontro informale che Lepore ha voluto tenere con i sindaci -spiega Palazzo Malvezzi in una nota- così come nei giorni scorsi aveva fatto con le categorie economiche e sociali, per condividere con le priorità dei prossimi mesi (in primis l'approvazione dei bilanci di Comune e Città metropolitana), l'agenda dei primi 100 giorni e le modalità con cui dovrà lavorare la nuova Giunta per considerare i bisogni del territorio metropolitano".

Sempre oggi, inoltre, Lepore ha partecipato ai funerali di Sante Tura ed ha firmato la nomina dei consiglieri comunali: ora si attende la data di prima convocazione del 'parlamentino' di Palazzo D'Accursio e dei sei Consigli di Quartiere.

Infine, nell'agenda di oggi del sindaco rientrano anche un incontro su Green Pass e lavoro in presenza dei dipendenti comunali e un confronto con altre due associazioni di categoria: è il turno degli artigiani di Cna e Confartigianato. Per domani, invece, è confermata la trasferta di Lepore a Roma per rappresentare Bologna alla manifestazione "Mai più fascismi" organizzata da Cgil, Cisl e Uil.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lepore e il toto-giunta: tappa con i sindaci metropolitani

BolognaToday è in caricamento