Cronaca Navile / Via Stalingrado

Graffiti sui treni e nelle stazioni: writers nel mirino della Polfer

Denunciato uno l’altra notte: sorpreso in compagnia di altre due persone all’interno dello scalo Salesiani. Erano all’opera su un convoglio in sosta. Polfer: “Sotto la lente di ingrandimento le stazioni periferiche"

uno dei writers sorpresi all'opera dalla Polfer

Writers nel mirino della Polfer, che spiega  ‘oltre ai consueti servizi effettuati all’interno delle stazioni principali e nelle immediate vicinanze, abbiamo dato notevole impulso ai controlli delle stazioni periferiche nonche ai luoghi dove sostano i convogli ferroviari al fine di contrastare il fenomeno dei danneggiamenti’.

Proprio nell’ambito di questa attività l’altra notte una pattuglia ha intercettato all’interno dello ‘Scalo Salesiani’ tre ragazzi intenti a fare graffiti su un treno in sosta. Dopo essersi accorti degli agenti, i tre si sono dati alla fuga, abbandonando sul posto uno zaino pieno di bombolette di vernice spray.
Dopo un lungo inseguimento, fino al cavalcavia di via Stalingrado, uno degli agenti è riuscito a placare un writer, che nonostante la resistenza è stato infine immobilizzato.

Il fermato, un 23enne imolese, è risultato non essere nuovo ad imprese del genere, inquanto recentemente denunciato per fatti analoghi.
Il 23enne è quindi stato denunciato per danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ingiustificata di chiavi o grimaldelli, inquanto trovato in possesso di una chiave quadra del tipo di quelle in dotazione al personale ferroviario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Graffiti sui treni e nelle stazioni: writers nel mirino della Polfer

BolognaToday è in caricamento