rotate-mobile
Cronaca Granarolo dell'Emilia

Granorolo: per vendetta lancia una busta incendiaria in un campo nomadi

Avrebbe agito per vendicarsi di un uomo con cui aveva avuto una discussione per questioni di denaro

Ha lanciato una busta incendiaria in un campo nomadi ed è fuggita. E’ accaduto nella serata del 28 settembre a Granarolo Emilia, quando i Carabinieri delle Stazioni di Granarolo e Ozzano sono intervenuti in un’area comunale adibita alla sosta dei caravan di cittadini sinti, per verificare i danni provocati da un incendio, fortunatamente di modeste dimensioni.

Responsabile una donna, rintracciata poco dopo dai Carabinieri. Si tratta di una 52enne, cittadina austriaca, in seguito soccorsa dal personale del 118 e ricoverata in una struttura sanitaria, poiché mostrava evidenti sintomi di alterazione emotiva. Da una prima ricostruzione dei fatti, avrebbe agito per vendicarsi di un uomo, non ancora identificato, con cui avrebbe avuto una discussione per questioni di denaro. L’uomo avrebbe dovuto restituire alla donna una cinquantina di euro. La donna è stata denunciata per danneggiamento, incendio aggravato, tentate lesioni personali, violenza e minaccia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Granorolo: per vendetta lancia una busta incendiaria in un campo nomadi

BolognaToday è in caricamento