Maltempo e grandine, Caliandro: 'Il Governo risarcisca i danni alle auto private'

"La Giunta invierà a breve tutta la documentazione a Roma"

"Bene hanno fatto gli Assessori regionali Gazzolo e Caselli – ha dichiarato il Capogruppo Pd in Assemblea Legislativa E-R, Stefano Caliandro – ad attivarsi immediatamente per la ricognizione dei danni dovuti al maltempo di sabato scorso che ha causato numerosi danni nei territori tra Bologna e Modena, ma anche in Romagna che è stata interessata da una tromba d'aria".  

"La Giunta - fa sapere il dem - invierà a breve tutta la documentazione a Roma per richiedere al Governo un nuovo stato di emergenza nazionale, dopo quello già avanzato lo scorso mese. L’Esecutivo deve fare la sua parte e concedere alla nostra Regione, gli aiuti che serviranno per riparare i danni causati dalla grandine, dalla pioggia e dal forte vento, ma trovare anche le risorse per risarcire almeno in parte i danni alle auto private colpite dalla grandine. Le auto rappresentano un bene necessario per molte famiglie e molti lavoratori e un risarcimento in tal senso sarebbe giustificato proprio dall'eccezionalità del fenomeno atmosferico verificatosi lo scorso sabato".

Ci sono da rilevare, purtroppo, anche i numerosi danni all’agricoltura che si aggiungono a quelli provocati a maggio che "secondo le prime stime hanno superato i sessanta milioni di euro. E anche in questo caso – prosegue Caliandro – è giusto che il Governo faccia la sua parte, accogliendo la richiesta dello stato di calamità avanzata dalla Regione Emilia-Romagna” inoltre "questi anomali ed estremi fenomeni atmosferici che stanno distruggendo molte colture, devono farci riflettere sui cambiamenti climatici e spingerci ad utilizzare la diffusione massiccia della coltura associativa, attingendo le risorse dai fondi comunitari che coprono fino al settanta percento dei premi. Investire, dunque, risorse importanti in progetti di innovazione che riescano a elaborare nuovi metodi di difesa passiva, ma soprattutto incrementare le buone pratiche, già sperimentate in campo, per la mitigazione e l’adattamento”.

“Un particolare ringraziamento – conclude il Capogruppo Pd - va alle centinaia di persone mobilitate per far fronte all’emergenza, in particolare i Vigili del fuoco, che hanno soccorso i feriti, alle polizie locali, tra i primi ad essersi mossi, e agli straordinari uomini e donne del 118 che hanno prestato le prime cure alle vittime del maltempo di sabato scorso”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grosso incendio a Casalecchio, palazzo a fuoco: aria irrespirabile, residenti barricati in casa

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Bolognina, chuso forno in via Tibaldi

  • Cisterna di ossigeno in avaria, perdita di gasolio in A14: traffico bloccato e vigili del fuoco sul posto

  • Sciopero generale il 25 ottobre: a rischio bus e treni Tper

  • Investimento mortale sulla Bologna-Verona, circolazione treni sospesa

Torna su
BolognaToday è in caricamento