Cronaca

Non era colpa del Lambrusco. Così è saltato il live dei Green Day

Billy Joe Armstrong si sta curando per disintossicarsi. Ecco perchè il leader dei Green Day aveva annullato all'ultimo momento la data bolognese del 2 settembre

Non era stato il troppo Lambrusco a “stordire” Billy Joe Armstrong, il leader dei Green Day, che ha annullato la data bolognese dello scorso 2 settembre al Parco Nord, deludendo i tantissimi fans arrivati in città . A quanto pare il problema del musicista, ed è la stessa band a darne notizia sul sito ufficiale sono gli stupefacenti.

Armstrong infatti si sta sottoponendo a cure per abuso di sostanze e il suo staff chiede scusa per l’ultimo flop a Las Vegas, dove il concerto è stato interrotto anticipatamente deludendo il pubblico. Il terzetto californiano proprio per un malore del cantante, ricoverato in ospedale, era stato costretto a far saltare il concerto all'I-Day Festival di Bologna, lo scorso 2 settembre. Ora il gruppo annuncia che saranno rimandate anche altre già programmate apparizioni. Domani, intanto è in programma l'uscita di 'Uno!', prima tappa del nuovo album concepito come una trilogia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non era colpa del Lambrusco. Così è saltato il live dei Green Day

BolognaToday è in caricamento