Cronaca

Green pass, Cisl: "Enigma per chi si è ammalato dopo prima dose"

Il sinadacato si rivolge alle aziende sanitarie, chiedendo anche lo sblocco di alcuni scatti

Serve "una parola chiara" per "l'enigma irrisolto di chi ha contratto il Covid dopo la prima dose vaccinale", e cioè con un green pass già scaduto e non ripetibile. E' la richiesta della Cisl Fp alle aziende sanitarie della provincia di Bologna, le quali chiedono anche di riconoscere alcuni passaggi di fascia ai sanitari che lavorano dentro gli ospedali e nelle aziende.

Per "chi si è vaccinato per primo nel mese di gennaio è prossimo alla scadenza del certificato" si propone lo stesso scenario di chi " ha contratto il Covid dopo la prima dose vaccinale" spiegano dal sindacato. Questi operatori infatti "hanno ad oggi un Green pass già scaduto in quanto il Ministero lo ha rilasciato per soli sei mesi e non è prevista la seconda dose vaccinale, possono lavorare ma sono soggetti a ingiuste privazioni nella loro vita personale nonostante abbiano completato il percorso vaccinale in base alle disposizioni vigenti. E' necessario che le aziende si attivino per sciogliere questa situazione che rappresenta una vera e propria beffa" è il ragionamento.

Commercio sotto le torri, settembre promette bene. Direttore Ascom: "Vaccino e green pass strada maestra"|VIDEO

Non solo: la Cisl Fp chiede con forza la riapertura dei tavoli di contrattazione aziendale per la valorizzazione dei professionisti e di tutti gli operatori, oggi non è più rinviabile una attuazione concreta dei risultati raggiunti in contrattazione regionale con il verbale del 6 luglio che ha aperto a quella integrazione dei fondi contrattuali per cui ci siamo spesi con forza in questi anni.

"Ci sono oltre 4.000 lavoratori delle aziende sanitarie che attendono un passaggio di fascia da diversi anni, questo tema va affrontato subito.
Ci riferiamo ad una platea di lavoratori che a livello di responsabilità hanno dato di tutto e di più in questi due anni, per loro è il momento di ricevere il giusto riconoscimento" spiegano ancora i sindacalisti.
 

"No Green pass" ancora in corteo: sabato in centinaia in centro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, Cisl: "Enigma per chi si è ammalato dopo prima dose"

BolognaToday è in caricamento