Cronaca

Vanessa e Greta e i contatti bolognesi. Procura: 'Non si indaga su questo'

Da un'informativa del Ros sarebbero emersi i nomi di alcuni siriani residenti nel bolognese, che però negano di aver fornito contatti alle due cooperanti. La Procura: 'Nessun fascicolo aperto sul caso'

Foo Fb

Greta e Vanessa, le due volontarie rapite in Siria lo scorso luglio, sarebbero state in contatto con dei siriani residenti nella provincia di Bologna, che le avrebbero aiutate prima della loro partenza. Quei contatti sono emersi nell’ambito di un’inchiesta del Ros che indagava su un altro sequestro di persona in Siria - spiega l'edizione locale de Il Resto del Carlino - ggiungendo che "così i Ros hanno pedinato, intercettato e monitorato i tre, senza però che da allora sarebbero emerse prove di legami con terroristi jihadisti. I loro legami sono invece con i ribelli anti-Assad del Free Siryan Army, cioè l’esercito appoggiato dall’occidente che si oppone appunto ad Assad".

Ad avere rapporti con le due cooperanti, Mohammed, pizzaiolo di Anzola Emilia. Il diretto interessato ha però spiegato - come riporta l'Ansa - che Greta lo chiamò in quanto presidente della comunità siriana in Emilia-Romagna, così come chiamano tanti volontari per chiedere consigli e aiuti, ma lui non fornì loro nessun aggancio in patria. In vista della partenza fu semplicemente scritta una lettera di raccomandazione generica in lingua araba in cui specificavamo che si trattava di due cooperanti italiane".

Accanto a Mohammed, altri due nomi sono stati tirati in ballo: quello di un chirurgo siriano in pensione, presidente nazionale della Comunità araba siriana in Italia, che vive a Budrio. Poi quello di un giovane siriano, sempre domiciliato nel bolognese, che fu rapito in Siria insieme al giornalista Rai Ricucci. Sulle frequentazioni di questi tre e altri siriani in Italia - scrive ancora l'Ansa - il Ros avrebbe attivato la propria attenzione ed evidentemente stava già vagliando i contatti delle cooperanti, prima della loro partenza.

La Procura Bolognese ha comunque chiarito che non sono aperte indagini su una 'rete' nel territorio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanessa e Greta e i contatti bolognesi. Procura: 'Non si indaga su questo'

BolognaToday è in caricamento