menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grigliata sul balcone con gli amici (ma non si può): scattano le multe

Dopocena amaro per una comitiva, tradita dal rumore e dai fumi della carne alla brace

Una grigliata, a cena, in veranda, con gli amici. Un passatempo ordinario, se non fosse che le regole anti-covid lo vietano. Per questo una comitiva di sei persone è stata sanzionata con multe da 400 Euro l'una per avere violato le disposizioni di contrasto alla diffusione del virus.

A verificare e notificare la segnalazione, partita intorno alle 21 da chi aveva sentito rumore di voci e odore di carne alla brace, sono stati i carabinieri, particolarmente impegnati in questi giorni con i controlli, alla luce anche del recente passaggio in zona arancione.

A nulla sono valse le scuse degli invitati, cinque persone non residenti oltre al padrone di casa. I militari hanno dovuto comunque elevare la sanzione.

Nonostante il senso di responsabilità adottato dalla maggior parte dei cittadini, non sono mancati anche i trasgressori, circa una decina, che sono stati del pari sanzionati, perlopiù per spostamenti non autorizzati durante “coprifuoco”, mancato utilizzo della mascherina di protezione e il mantenimento del distanziamento sociale.

Nel complesso nella giornata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna hanno identificato 895 persone e controllato quasi 500 automobilisti, oltre a un centinaio di esercizi pubblici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento