Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Grizzana Morandi: tre 'tuttofare' denunciati per furto

Avevano svolto lavoretti domestici per conto delle vittime e rubato attrezzi agricoli rivendendoli poi a 'prezzo vantaggioso'

Un 52enne e due fratelli di 21 e 23 anni denunciati dai Carabinieri della Stazione di Grizzana Morandi per concorso in furto in abitazione.

La denuncia è scaturita al termine di un’indagine cominciata qualche settimana fa, quando tre cittadini del luogo si erano presentati in caserma perché avevano subito un furto in abitazione di utensili e macchine per il giardinaggio. L’indizio che ha condotto gli inquirenti all’individuazione dei tre soggetti, con precedenti, è stato che i tre avevano svolto dei lavoretti domestici per conto delle vittime.

RIVENDEVANO LA REFURTIVA. Durante la perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti attrezzi agricoli per un valore di un migliaio di euro. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, i predoni, sotto la maschera dell’operaio tutto-fare, celavano una predisposizione al furto in abitazione e talvolta che riuscivano ad impossessarsi di qualche oggetto di uso comune (motoseghe, decespugliatori e trapani), lo rimettevano sul mercato ad un costo “vantaggioso” e con la possibilità di consegnarlo direttamente a casa.

Una quarta persona incensurata, residente a Castiglione dei Pepoli, è stata denunciata per incauto acquisto perché è stata trovata in possesso di una motosega e di un trapano che gli aveva consegnato il 21enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grizzana Morandi: tre 'tuttofare' denunciati per furto

BolognaToday è in caricamento