Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Guard Rail ghigliottine per centauri: la modifica in Commissione Trasporti, a colloquio con Federmoto E-R

Una battaglia a 5 Stelle con l'appoggio di tutti: i guard rail in lamiera mettono in pericolo la vita dei centauri. A colloquio con Filippo Delmonte, consigliere Federmoto Emilia Romagna: "Visti con occhio negativo, i motociclisti non sono brutti e cattivi"

La Commissione trasporti della Camera ha approvato una risoluzione che impegna il Governo su un problema molto sentito dai motociclisti: guard rail di nuova generazione per proteggere i centauri. 

La battaglia, partita dal deputato 5 Stelle Michele dell’Orco aveva richiamato l'attenzione sugli attuali guard rail, utili per le automobili e i mezzi pesanti, ma dannosi per le persone, nel caso fossero sbalzate dal mezzo. Numeri e statistiche lo dimostrano convincendo quindi tutti gli altri partiti che hanno votato all'unanimità.

FEDERMOTO.  La Federazione "da sempre cerca di prestare la massima attenzione sui problemi degli appassionati o di chi usa la moto o lo scooter per divertimento o per andare al lavoro. E i guard rail sono sempre stati al centro di dibattiti e discussioni in quanto sono molto pericolosi in caso di incidente o scivolata" dichiara Filippo Delmonte, consigliere di Federmoto Emilia-Romagna a Bologna Today. 

Ritenete che i guard rail in lamiera siano un grande pericolo sui motociclisti?

"Divengono come tanti dicono, delle ghigliottine. Proprio per questo problema che ha generato tante vittime e infortuni molto seri, sono nate associazioni come l’AMI (associazione motociclisti incolumi) che da anni si batte per sensibilizzare gli utenti e le istituzioni al problema dei guard rail".

Soddisfatto Delmonte della modifica delle barriere e rendere così meno pericoloso un eventuale impatto "E soprattutto, e dico finalmente, la politica inizia a guardare anche verso le due ruote, troppe volte viste con occhio negativo. I motociclisti non sono brutti e cattivi e meritano di poter viaggiare in sicurezza. Di conseguenza mi auguro che la proposta del Movimento 5 Stelle abbia successo e si possano modificare le barriere al fine di avere meno infortuni e decessi. Il guard rail ha infatti tolto la vita o comunque causato danni irreversibili a molti appassionati e alcuni amici".

Esistono casi in cui, nel corso di incidenti, siano state proprio queste barriere a peggiorare la situazione?

"Poco tempo fa è accaduto un incidente, il classico, ovvero auto che non considera il motociclista e svolta. Il conducente della moto viene sbalzato, cade e scivola andandosi a infilare sotto il guard rail e riportando ferite molto serie. Se non avesse impattato contro il guard rail le condizioni sarebbero state meno gravi sicuramente. Questo è uno dei tanti esempi. Quindi, a parere mio, speriamo di essere arrivati alla svolta e dunque di avere strade più sicure".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guard Rail ghigliottine per centauri: la modifica in Commissione Trasporti, a colloquio con Federmoto E-R

BolognaToday è in caricamento