rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Premio Campiello, Guccini quarto. La figlia: "Sarai sempre un mago di parole"

Su Instagram, l'augurio della figlia Teresa prima della finale a Venezia

Francesco Guccini finalista del premio Campiello 2020 con il libro "Tralummescu": quarto posto per lui. Opera malinconica, descritta da Guccini come un ultimo viaggio tra ironie, ricordi e persone. Libro che prende il titolo da quel nome che, su in Appennino, indica il crepuscolo.

Insomma un bel traguardo, comunque, per "il mago di parole" che ieri, prima della finale tanto attesa, ha ricevuto un bellissimo messaggio da sua figlia Teresa: "Caro babbo, so quanto tieni a questo premio perche? hai sempre voluto essere scrittore piu? che cantautore ma, stasera, che tu vinca o che tu perda, sarai sempre l’incredibile mago di parole che tutti noi amiamo e ammiriamo senza che un premio lo debba sancire".

"Tutto cio? - ha scritto su Instagram - per me poi vale di piu? perche? un babbo e? un babbo c’e? poco da fare. Con la speranza che, da gatta figlia di gatto, io riesca a cercare quei topi che tu sai, in bocca al lupo con tutto il cuore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio Campiello, Guccini quarto. La figlia: "Sarai sempre un mago di parole"

BolognaToday è in caricamento