menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guida Michelin 2019: in città 4 ristoranti stellati e uno chef premiato

I ristoranti del bolognese premiati dalla Guida Michelin, edizione numero 64, presentata oggi all'Auditorium Paganini di Parma

Una stella a "I Portici", in via Indipendenza a Bologna, il "Marconi" a Sasso Marconi, la "Trattoria da Amerigo" a Savigno, due stelle all'ormai immancabile "San Domenico" di Imola. Questi i ristoranti del bolognese premiati dalla Guida Michelin, edizione numero 64, presentata oggi all'Auditorium Paganini di Parma. Le tre stelle in regione vanno solo all'Osteria Francescana di Massimo Bottura a Modena.

Premiato come giovane chef dell'anno Emanuele Petrosino del ritorante "I Portici". Nato ad Aprilia, in provincia di Latina, il 6 dicembre del 1986, sin da giovane coltiva la passione per la cucina. La sua formazione si perfeziona con lunghi stage alla corte di grandi chef, prime fra tutte le esperienze nei ristoranti pluristellati al Coutanceau di La Rochelle (F) e al Piazza Duomo di Alba (CN).

Nel 2012 diventa per la prima volta Sous-Chef alla stellata Taverna Estia di Brusciano (NA) per un anno, e successivamente, sempre come secondo chef, approda al Ristorante I Portici di Bologna, dove approfondisce e sperimenta per due anni le tradizioni culinarie emiliane.

Consacra il suo talento al bistellato Danì Maison di Ischia (NA) con il maestro Nino Di Costanzo, con il quale perfeziona ulteriormente le tecniche di cucina e acquisisce un grande rigore nell’uso delle materie prime. Caratteristiche che lo hanno lanciato verso il ritorno al Ristorante I Portici, per ricoprire l’incarico più prestigioso di Executive Chef.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento