Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Coinvolto in un incidente stradale, scappa e poi denuncia il furto dell'auto: nei guai un 23enne

Castel D'Aiano. Il giovane è stato denunciato per violazione di sigilli e simulazione di reato. Si era 'ingegnato' nel tentativo di farla franca, dopo essersi messo alla guida - senza patente - di un'auto sottoposta a sequestro

I Carabinieri della Stazione di Castel d’Aiano hanno denunciato un 23enne del luogo, con precedenti di polizia, per violazione di sigilli e simulazione di reato.

Il giovane è stato identificato nel corso di un’indagine avviata a maggio, dopo che un’Opel Corsa, sottoposta a sequestro da febbraio scorso e di cui il 23enne ne era stato nominato custode, era rimasta coinvolta in un incidente stradale a Castel d’Aiano e il conducente era inspiegabilmente scomparso. Qualche ora dopo il sinistro, il 23enne, essendo il proprietario dell’auto, si era recato in caserma per denunciare il furto dell’auto, sicuramente con l’intento di farla franca.

Gli accertamenti hanno rilevato che il giovane, sprovvisto di patente di guida poiché sospesa, aveva in realtà simulato il reato per depistare le indagini poiché al momento dell’incidente era proprio lui che si trovava al volante del veicolo che, tra l’altro, era privo di copertura assicurativa e aveva il conta chilometri manomesso.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coinvolto in un incidente stradale, scappa e poi denuncia il furto dell'auto: nei guai un 23enne

BolognaToday è in caricamento