Pestaggio Prof, riconoscimento per autista. Tassista aggredito: 'Io ho difeso 'solo' un netturbino'

Hendrik Atti la notte del 12 dicembre era stato pestato dopo aver aiutato un netturbino, aggredito da un gruppetto di giovani: 'Tanto amaro in bocca'

"Ringrazio l'autista Tper a nome di tutta la categoria dei tassisti ed esprimo solidarietà al professore aggredito brutalmente, ma questa volta il Comune ha fatto proprio una bruttissima figura".

A dirlo a Bologna Today, Hendrik Atti, il tassista bolognese che la notte del 12 dicembre scorso, all'angolo tra via Marconi e via Ugo Bassi, era stato pestato perché intervenuto in difesa di un netturbino, aggredito da un gruppetto di giovani. Palazzo d'Accursio sarebbe intenzionato a dare un riconoscimento ufficiale per l'impegno civico riconosciuto ad Andrea Nicoletti, l'autista del bus 13 è intervenuto in soccorso del prof universitario, rimasto vittima della violenta aggressione da parte di un senza fissa dimora mentre passeggiava sotto i portici di via Santo Stefano. Il sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha invitato entrambi -vittima e soccorritore- in Comune. "Andrea -sottolinea Merola- ha dimostrato cosa fa la differenza in una città: il senso civico e la capacità di non essere indifferenti anche in un momento oggettivamente difficile".

"Abbiamo fatto la stessa cosa - continua Atti, che aveva riportato una profonda ferita alla testa, frattura delle costole, dopo essere stato colpito anche con una spranga - ma per Nicoletti, che ringrazio ancora, si sono mossi tutti, anche politici mai sentiti prima, cosa devo pensare, di aver salvato solo un povero operatore ecologico e non un professore universitario? Non pensavo che si guardasse anche alla classe sociale delle persone che si aiutano".

Tassista aggredito: "Sento ancora le sprangate in testa"

Quando, all'indomani dell'aggressione, alcuni esponenti del centro-destra avevano proposto di premiarlo, Atti specificò: "Ringrazio chi vorrebbe darmi il riconoscimento, ma, secondo me, andrebbero premiate le forze dell'ordine che ogni giorno rischiano la propria vita per salvare la nostra, sono loro gli eroi, ma ora ho tanto amaro in bocca".

Via Santo Stefano, docente universitario massacrato di botte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

  • Pizza Awards: anche una bolognese premiata agli Oscar della pizza

Torna su
BolognaToday è in caricamento