rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022

Caro energia, bollette bruciate in strada, Hera nel mirino: "Basta superprofitti" | VIDEO

Presidio stamane di Usb e Potere al popolo davanti alla sede della multiutility

Altre bollette bruciate in strada. Dopo il collettivo universitario autonomo, anche Potere al popolo e Usb portano a Bologna la campagna, nata nel Regno Unito, volta a metter in difficoltà i gestori delle utenze non pagandone gli addebiti. Questa mattina, come riporta l'agenzia Dire, davanti alla sede di Hera si sono ritrovati militanti e attivisti di partito e sindacato di base per dare luogo simbolicamente al falò del conto di gas e luce.

"Siamo qui, lavoratori, precari, studenti per dire una sola cosa: non sono queste le bollette che possiamo pagare: bollette da 300, 400, 500 euro che non ci possiamo permettere, quando facciamo fatica ad arrivare alla fine del mese". Mentre le aziende "come Hera e come Enel stanno facendo profitti stellari sulle bollette. Non è vero che loro pagano di più il costo ed è per questo che ci fanno pagare di più. Lo fanno per fare profitto", attaccano i manifestanti, ed è proprio con quei soldi di extra guadagno che dovrebbero "coprire i costi del caro-energia".

Presente al presidio anche Marta Collot, portavoce nazionale di Potere al popolo che nei giorni scorsi era stata al centro di una polemica proprio perché, nel corso di una manifestazione sempre a Bologna, aveva dato fuoco a una bolletta e nei giorni scorsi si era recata in Procura per fare luce su eventuali responsabilità penali delle multiutility. "Diciamo una cosa chiara a questo nuovo governo: non vi daremo tregua- promette Collot- chiediamo che la guerra venga fermata e che vengano smesse le sanzioni, e che paghi il costo di questa crisi chi sta speculando sulla nostra vita".

Caro energia, su le bollette anche per il Comune: in arrivo stangata da 30-40 milioni

Caro energia, Ozzano spegne la luce pubblica, il sindaco Lelli: "Situazione di emergenza, dobbiamo correre ai ripari"

Video popolari

Caro energia, bollette bruciate in strada, Hera nel mirino: "Basta superprofitti" | VIDEO

BolognaToday è in caricamento