rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

Hera: "Forti disagi nella raccolta rifiuti". Sciopero e presidio davanti alla sede di Granarolo|VIDEO

La delegata sindacale: "Ci sono contratti spuri di ogni tipo. Senza nulla togliere ai sanitari, durante il periodo covid abbiamo lavorato tutti i giorni". Mancati servizi a Bologna e circondario imolese

Oggi, 8 novembre, hanno incrociato le braccia gli addetti ai sevizi ambientali del bacino bolognese, nell'ambito di uno sciopero nazionale per il rinnovo del contratto della categoria dei servizi ambientali, con presidio davati alla sede Hera di via del Frullo a Granarolo. 

"Ci sono contratti spuri di ogni tipo, è uno dei comparti più impattati da malattie professionali, infortuni... Nel periodo covid come gli infermieri, abbiamo lavorato tutti i giorni - spiega Silvia, delegata FP Cgil - quindi dobbiamo avere un contratto di filiera. La maggioranza non ha un contratto dei servizi ambientali"

Hera, dal canto suo "informa che si sono verificati dei forti disagi nello svolgimento dei servizi ambientali.Già al termine dello sciopero e nei prossimi giorni Hera sarà al lavoro per recuperare gradualmente i mancati servizi fino al completo ritorno alla normalità". 

In particolare: nella città di Bologna i mancati servizi riguardano, in tutto il perimetro, specialmente lo svuotamento dei contenitori per la raccolta dei rifiuti, comprese le isole ecologiche interrate, i servizi di spazzamento e pulizia, lo svuotamento cestini, la raccolta ingombranti. Le stazioni ecologiche lavorano invece normalmente.

"Disservizi simili, ma meno marcati, si riscontrano anche nei restanti comuni della provincia di Bologna, a eccezione del Circondario Imolese e dei Comuni montani dove la situazione non presenta criticità particolari" spiega la multiutility. 

Oltre al presidio a Granarolo, si è tenuta un'assemblea all'auditorium 1 maggio di Crevalcore, chiamata nelle ultime 4 ore di lavoro.

Sul punto i sindacati dichiarano: "Hera ed Iren hanno forte potere contrattuale sul tavolo di trattativa di rinnovo del Ccnl di settore, ma nonostante i grandi profitti, i lauti compensi e dividendi che elargiscono a dirigenti e soci, anziché reinvestire, continuano a voler principalmente risparmiare sul costo del lavoro, in particolare negli appalti.

Video twitter FPL CGIL

Servizi ambientali, sciopero lunedì 8 novembre: raccolta rifiuti a rischio

Video popolari

Hera: "Forti disagi nella raccolta rifiuti". Sciopero e presidio davanti alla sede di Granarolo|VIDEO

BolognaToday è in caricamento