Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Arresto Igor, Del Sette: "Preso un in un'area che avevamo indicato"

Preso dopo un drammatico conflitto a fuoco. Del Sette: "In realtà stiamo aspettando l'ultima conferma per capire che si tratti effettivamente di lui anche se riteniamo che quasi certamente lo sia". Il sindaco di Budrio: "Ben riposta la fiducia nelle forze dell'ordine"

Dopo mesi di ricerche, oggi la notizia della cattura del killer di Budrio, preso in Spagna dopo una sparatoria contro la Guardia Civil che ha portato ad altri tre morti. L'arresto di "Igor il Russo" è avvenuto "in un'area che noi avevamo indicato". Cosi' il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, a margine della presentazione del calendario Cites, commenta l'arresto in Spagna del pericoloso criminale ricercato da mesi.

SCRUPOLO: SI ATTENDE UNA CONFERMA DEFINITIVA. "In realtà stiamo aspettando l'ultima conferma per capire che si tratti effettivamente di lui - precisa Del Sette - anche se riteniamo che quasi certamente lo sia. E' stato arrestato dopo un drammatico conflitto a fuoco e dopo una caccia in tutta l'area". Con il Ros e i due comandi provinciali, prosegue, "eravamo in Spagna, ma anche in Austria e Serbia. Non abbiamo mai mollato un giorno la ricerca di questo pericolosissimo individuo, gli ultimi sviluppi - conclude il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri - hanno dimostrato quanto sia effettivamente pericoloso e che grosso peccato sia stato metterlo in liberta' nel 2015 quando ancora doveva scontare degli anni di galera". 

"E' stato arrestato dopo un drammatico conflitto a fuoco e dopo una caccia in tutta l'area". Con il Ros e i due comandi provinciali, prosegue, "eravamo in Spagna, ma anche in Austria e Serbia. Non abbiamo mai mollato un giorno la ricerca di questo pericolosissimo individuo, gli ultimi sviluppi- conclude il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri- hanno dimostrato quanto sia effettivamente pericoloso e che grosso peccato sia stato metterlo in liberta' nel 2015 quando ancora doveva scontare degli anni di galera".

IL SINDACO DI BUDRIO: "CONFERMATA LA FIDUCIA NELLE FORZE DELL'ORDINE". "Una bella notizia: hanno catturato Igor in Spagna". Arriva subito a Budrio la notizia tanto attesa e il sindaco Maurizio Mazzanti, la commenta su Facebook aggiungendo pero' che l'aver preso il killer "non cancella il dolore per le morti che ha provocato". L'esito delle lunghe indagini pero', "mi conferma la fiducia che ho sempre avuto nei confronti delle Forze dell'ordine e della giustizia". 

Il deputato del Pd Ernesto Carbone si complimenta con il comandante provinciale dei Carabinieri di Bologna, colonnello Valerio Giardina, e coi suoi uomini "per aver perseguito fino in fondo l'obiettivo investigativo, dimostrando la determinazione, la competenza e la serieta' delle nostre forze dell'ordine"

(fonte DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto Igor, Del Sette: "Preso un in un'area che avevamo indicato"

BolognaToday è in caricamento