rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Igor, il killer di Budrio parla dal carcere: 'Le vittime? Mi dispiace per i familiari, ma mi sono solo difeso'

In una intervista esclusiva concessa a Libero Norbert Feher nega alcune accuse e annuncia il trasferimento in Italia

"Penso che mi dispiace  di aver fatto loro del male involontariamente. Ripeto, involontariamente" E' uno stralcio delle parole di una intervista a Norbert Feher, alias Igor il russo, il killer di Budrio che sta scontando l'ergastolo in isolamento per gli omicidi di Davide Fabbri e Valerio Verri, avvenuti nell'aprile 2017. A pubblicare il colloquio è il quotidiano Libero.

Nell'articolo, una lunga intervista al killer di Budrio condotta nel carcere di Zuera, dove è rinchiuso, il 40enne serbo ripercorre alcuni momenti dei suoi delitti, si difende da alcune accuse e si dice pronto a tornare in Italia per scontare la pena. Incalzato dalle domande di Simona Pletto, Feher racconta il perché degli omicidi: "Per difesa. Quando vengo attaccato reagisco. Mi scatta questa cosa".

L'intervista poi prosegue, tra il dispiacere di non poter vedere in tv il cartoon 'Dragonball' e riferimenti alla Bibbia e al Padre Eterno (Su Feher sono depositate agli atti diverse perizie psichiatriche che lo ritraggono affetto da un disturbo di personalità grave, ndr). In un altro passaggio Feher spiega: "Le cose non sono andate come dicono" asserisce Igor riferendosi all'omicidio di Valerio Verri e al grave ferimento di Marco Ravaglia. "Quando Ravaglia è uscito dall'auto aveva la pistola per metà fuori, mentre Verri è uscito dall'auto della polizia provinciale urlando. Questo mi ha fatto pensare che non poteva che essere armato... solo dopo mi sono accorto che non lo era. Per me comunque si è trattato di una difesa". 

In merito al suo possibile trasferimento in Italia per scontare la pena, il killer di Budrio anticipa di aver dato già il proprio assenso e di stare aspettando il rientro nello Stivale: "Ho in mano la decisione del giudice di Madrid, ma è sospesa. Probabilmente stanno aspettando la fine del processo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Igor, il killer di Budrio parla dal carcere: 'Le vittime? Mi dispiace per i familiari, ma mi sono solo difeso'

BolognaToday è in caricamento