rotate-mobile
Cronaca Via Enrico Mattei

Agitazioni al Cie: tra 'linciaggi' ed immigrati in fuga sui tetti

Stranieri ancora in sommossa: hanno aggredito il personale del centro di via Mattei lanciandogli contro di tutto. Poche ore prima alcuni reclusi sono riusciti pure ad evadere

Tornano ad agitarsi, aggredire, scappare dalle mura del Cie, il Centro d'identificazione ed espulsione immigrati di via Mattei. Questa volta in sommossa alcuni stranieri reclusi nel reparto maschile, che in due diversi episodi - avvenuti a distanza di una manviata di ore l'uono dall'altro - hanno prima tentato la fuga, poi avviato un vero e proprio linciaggio.

La scorsa notte, poco dopo l'una, sono dovute intervenire volanti della Polizia e carabinieri per riportare la calma. Una ventina di immigrati, infatti, con il volto coperto da indumenti, si sono messi a lanciare bottiglie d'acqua e altri oggetti contro il personale. Alla fine non ci sono stati feriti, né nessuno è fuggito.

La notte precedente, invece, quattro stranieri erano riusciti a 'evadere', salendo sui tetti e scavalcando le recinzioni. Altri sei erano stati bloccati mentre stavano tentando di scappare dal centro di identificazione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agitazioni al Cie: tra 'linciaggi' ed immigrati in fuga sui tetti

BolognaToday è in caricamento