Cronaca Budrio

Immigrazione clandestina, ieri due arresti tra Budrio e Centro città

I Carabinieri continuano nell'azione di contrasto al fenomeno dell'insediamento di cittadini extracomunitari irregolari sul territorio. Fermati due irregolari, gravati da decreto di espulsione, cui non avevano adempiuto

Nell’ambito dell’attività di contrasto del fenomeno dell’immigrazione clandestina le forze dell’ordine hanno colto in fallo due cittadini extracomunitari gravati da decreto di espulsione ed illegalmente presenti sul territorio nazionale. Sono stati tratti in arresto ieri i due clandestini, che, dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza dei Comandi dell’Arma, verranno processati con rito direttissimo.

ARRESTO VIA SERLIO - Il primo fermo si è verificato nel pomeriggio in via Serlio, dove i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro hanno proceduto al controllo di un giovane tunisino, senza fissa dimora, risultato gravato da un ordine di espulsione emesso alla fine del mese scorso a cui lo stesso non aveva ottemperato.

ARRESTO BUDRIO - Il secondo  arresto si è verificato a Mezzolara di Budrio, dove i militari della locale Stazione Carabinieri hanno proceduto al controllo di un’autovettura condotta da un muratore straniero regolarmente residente a Bologna su cui viaggiavano però altri tre uomini (un bulgaro e due moldavi). Nel corso dell’attività è emerso che i tre passeggeri risultavano privi di permesso di soggiorno e uno di loro era destinatario di un ordine di espulsione. Per quest’ultimo  sono scattate le manette, mentre gli altri due sono stati denunciati in stato di libertà perché clandestinamente soggiornanti sul territorio nazionale e quindi condotti presso la Questura per le successive specifiche procedure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione clandestina, ieri due arresti tra Budrio e Centro città
BolognaToday è in caricamento