Bocconi avvelenati nell'area di sgambamento cani: chiuso un parco a Imola

Non è il primo caso in zona e a sollevare la questione è il segretario della Lega Nord imolese Marco Casalini, che chiede di "segnalare alle forze dell'ordine ogni persona con atteggiamenti sospetti"

L'ennesimo tentativo di avvelenamento di cani all'interno di un parco di Imola, quello in via della Resistenza, dove il 31 dicembre scorso sono stati trovati dei bocconi avvelenati posizionati proprio per fare del male agli animali che ogni giorno vengono accompagnati nella recinzione a loro dedicata per correre e giocare. 

A rendere pubblica la notizia della conseguente chiusura del parco comunale è il segretario Lega Nord sezione imolese Marco Casalini, che parla proprio dei bocconi mortali che purtroppo non sono i primi segnalati in zona: "Ancora una volta ci troviamo davanti ad un caso di tentato avvelenamento di cani. L'ennesimo boccone mortale ritrovato in un'area di sgambamento comunale ne ha imposto la chiusura.
Purtroppo i fatti di questo tipo si ripetono e si intensificano.  Chiediamo a tutti gli imolesi di segnalare alle forze dell'ordine ogni persona con atteggiamenti sospetti. Chiediamo anche che gli assistenti civici di ImolAttiva possano supervisionare queste aree, in appoggio a tutti gli altri preposti al controllo".

"Non possiamo aspettare di trovarci un nostro amico a quattro zampe avvelenato per poter far qualcosa, dobbiamo fare il possibile per evitare che questo accada - continua Casalini -  Come Lega Nord ci attiveremo per mantenere alta l'attenzione e valuteremo la possibilità di fare iniziative mirate al problema.Fermiamo chi vuole avvelenare i nostri cani"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

Torna su
BolognaToday è in caricamento