menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imola: raffica di furti nei bar del centro, danni ingenti per pochi spiccioli

Tre bar "visitati" nella notte. La Lega imolese: 'Che fine abbiano fatto i sistemi di videosorveglianza pubblicizzati dall'amministrazione?'

Sono stati tre i bar "visitati" questa notte a Imola: il “Bar Roma” e il “Barcode” situati in via Emilia e il “Bar Opera Dulcis” in Piazza Giacomo Matteotti. I danni sono ingenti. 

I Carabinieri hanno avviato le indagini per risalire agli autori dei furti. I ladri dopo aver danneggiato le vetrate di ingresso dei locali, hanno fatto irruzione, puntando alle casse, anche se si sono dovuti “accontentare” di poche centinaia di euro.

"Non è possibile che, nel centro storico di Imola possano avvenire furti così facilmente" scrivono in una nota Marco Casalini, Segretario Lega Nord Imolese, Simone Carapia, Consigliere comunale LN del Nuovo Circondario Imolese e Daniele Marchetti, Consigliere Regionale – Lega Nord "ci chiediamo che fine abbiano fatto i sistemi di videosorveglianza tanto pubblicizzati dall’amministrazione comunale, le telecamere che sono costate diversi quattrini e che al momento del bisogno non sembrano essere utili a prevenire nessun tipo di atto vandalico o crimine". 

I leghisti chiedono più agenti "ma il Pd che ha governato fino ad oggi ci ha lasciato sempre meno forze dell’ordine a pattugliare le strade, servono investimenti per la prevenzione ma fino ad oggi non si è mai sentito di qualche crimine sventato grazie alle telecamere installate dal Comune - continuano - ci viene il dubbio che servano solo a controllare i ciclomotori che entrano nella ZTL". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento