Cronaca

Imola, trova un pezzo di falange nell'involtino: parte l'indagine

L'involtino in questione è stato confezionato da una azienda in Spagna

Brutta avventura per un ravennate che avrebbe acquistato una confezione di involtini in un supermercato di Imola per poi fare, come riferisce Ansa, l'amara scoperta. 

Avrebbe trovato un residuo compatibile con un pezzo di dito e ha avvertito i Carabinieri. Sono in corso le verifiche della procura di Ravenna che ha già disposto l'analisi del Dna per capire se, come dall'aspetto sembra, il residuo in questione sia un frammento di falange umana. 

Intanto, secondo quanto riferito dalla stampa locale, un controllo dei Carabinieri ha escluso che nel supermercato imolese vi fossero altre confezioni di involtini alterate. Dalle verifiche finora svolte, è emerso che l'involtino in questione è stato confezionato da una azienda in Spagna, dove probabilmente il frammento è finito nell'impasto. 

Recentemente, un ragazzo era finito in ospedale per "un corpo estraneo" metallico che si era conficcato nell'esofago, dopo aver mangiato un trancio di pizza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola, trova un pezzo di falange nell'involtino: parte l'indagine

BolognaToday è in caricamento