rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Imola

Amministrative Imola, il candidato sindaco M5S sarà Manuela Sangiorgi

Uscita vincitrice dalle votazioni degli attivisti del movimento imolese. I pentastellati imolesi puntano a vincere al primo turno

E' Manuela Sangiorgi la candidata sindaco dell'M5s a Imola. Consigliera comunale uscente, 46 anni, due figli, Sangiorgi è uscita vincitrice dalle votazioni degli attivisti del movimento imolese, che si sono svolte l'altro ieri sera. Al suo fianco un altro consigliere uscente, Patrik Cavina, che sarà il candidato vicesindaco.

Ed è proprio lui il primo a prendere la parola alla presentazione dei candidati, nella galleria del centro cittadino. Fissando già l'asticella. "Dobbiamo arrivare oltre il ballottaggio- dice- dobbiamo vincere al primo turno". Dal canto suo, Sangiorgi attacca a testa bassa l'ex sindaco Daniele Manca, oggi senatore Pd.

"Abbiamo visto una persona che si era preso impegno di amministrare la città- afferma Sangiorgi- ma a gennaio ha preso la strada per Roma, lasciando molte cose non fatte". Ad esempio, cita la candidata M5s, "non c'è il bando per l'assegnazione del parco delle Acque minerali: i nostri giovani non avranno un luogo per questa estate. E a cascata ci saranno altri disservizi, vedrete".

Sangiorgi promette "partecipazione e ascolto dei cittadini, cosa che non è stata fatta in questi 10 anni". Gli amministratori Pd, attacca, "si sono dimostrati autoreferenziali e sempre con la loro verità in tasca. Questo li ha penalizzati. Ad esempio, sono andati avanti dritti sulla Città metropolitana, senza referendum, privando gli imolesi di alcuni servizi. Un sindaco si sarebbe messo di traverso al depotenziamento del nostro ospedale". La candidata M5s, che viene dal sindacato, promette dunque un "ascolto online" dei cittadini, ma anche di persona. "Farò uno sportello, aperto mezza giornata alla settimana, dove riceverò senza appuntamento per ascoltare i cittadini", dice Sangiorgi.

 Il programma elettorale dell'M5s per Imola è ancora in fase di costruzione. Ma la candidata sindaco accenna già qualche punto: mobilità sostenibile, città "a misura di bambino", rinascita culturale e artistica. "Porteremo soluzioni concrete e non chiacchiere- assicura Sangiorgi- no agli slogan. Noi ci mettiamo la faccia, abbiate il coraggio di scegliere il cambiamento con noi dopo 72 anni: noi siamo pronti", dice la candidata 5 stelle rivolta agli imolesi.

"Anche io ho votato Manuela- rivela dal canto suo Cavina- siamo un gruppo coeso da cinque anni, non abbiamo mai litigato per una poltrona o per votare delle proposte. Tutti abbiamo sempre remato dalla stessa parte". Il candidato vicesindaco promette che "le persone che entreranno come assessori, ad esempio alla sanità o allo sport, saranno persone qualificate, che vivono quella materia. Vogliamo persone che si occupano di edilizia e di scuola, persone capaci, non un poltronificio come è stato fino ad oggi". Presenti questa mattina anche il referente M5s in Emilia-Romagna, Massimo Bugani, e la capogruppo dei 5 stelle in Regione, Silvia Piccinini. "Al ballottaggio solo l'M5s può battere il Pd di Imola- avverte Bugani- quindi se si vuole cambiare aria a Imola bisogna votare M5s". Sulla stessa linea Piccinini. "Lavoreremo insieme a tutta la squadra per portare aria nuova in citta' e un'amministrazione degna di questo nome", afferma. (San/ Dire) 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative Imola, il candidato sindaco M5S sarà Manuela Sangiorgi

BolognaToday è in caricamento