rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca Imola

Imola: furti e taccheggi nei centri commerciali, due nei guai

Due persone sono state arrestati a Imola e Castel Guelfo: riconsegnata refurtiva per poco meno di mille euro

Continuano furti e taccheggi nei centri commerciali a Imola e nell'hinterland. I Carabinieri di Imola hanno arrestato ieri un 24enne cittadino rumeno, senza fissa dimora, incensurato, per aver commesso una rapina impropria in concorso ai danni dall’Ipercoop del centro commerciale “Leonardo”.

La refurtiva, del valore di circa 350 euro, è stata recuperata dai Carabinieri che sono intervenuti su richiesta del personale addetto alla sicurezza. Il giovane ha agito con la complicità di un soggetto che aveva il compito di fare da “palo”, ma quando la situazione è degenerata, invece di avvisare l’amico è fuggito, riuscendo a evitare l’arresto. Il ventiquattrenne, invece, è stato ammanettato, accompagnato in caserma e rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa di comparire presso le aule giudiziarie del Tribunale di Bologna per l’udienza di convalida dell’arresto.

A Castel Guelfo invece i militari della locale stazione hanno arrestato un 35enne cittadino rumeno, residente a Tortona (AL), con precedenti di polizia, per aver rubato diversi capi di abbigliamento del valore di circa 600 euro, da un negozio del centro commerciale “The Style Outlets”. La refurtiva, nascosta all’interno di una borsa, opportunamente attrezzata con un sistema per eludere l’antitaccheggio, è stata recuperata dai Carabinieri e restituita al legittimo proprietario. Dopo aver trascorso il weekend nelle camere di sicurezza della caserma di Imola, l’autore del furto è stato tradotto questa mattina presso le aule giudiziarie del Tribunale di Bologna, per l’udienza di convalida dell’arresto.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola: furti e taccheggi nei centri commerciali, due nei guai

BolognaToday è in caricamento