Imola, Gran Premio Formula Uno: troppi tifosi, oggi l'Autodromo è off-limits

Nuova ordinanza restrittiva, a firma del comandante della Polizia locale, visti i troppi tifosi nelle vicinanze dell'Autodromo

Nuova ordinanza restrittiva, a firma del comandante della Polizia locale, Daniele Brighi, a Imola, dove questo fine settimana è in programma il Gran Premio di Formula 1, ma a "porte chiuse", a causa dell'emergenza covid. Un provvedimento che ha certamente deluso molti appassionati di motori che nella prima giornata di gara si sono radunati nelle aree adiacenti l'Autodromo per ascoltare almeno il rombo. 

Gran Premio di Imola a porte chiuse, il sindaco: "Amareggiato, ma la sicurezza prima di tutto" 

"Nella giornata di sabato 31 ottobre 2020 sono state evidenziate, alcune criticità legate a un elevato afflusso di pedoni nelle zone adiacenti l’Autodromo, con conseguenti problemi di sicurezza e ordine pubblico", si legge nell'ordinanza, così sono state disposte nuove ulteriori limitazioni, che valgono anche per i pedoni, che consistono in pratica nel blocco della circolazione (escluso i residenti ed i mezzi di soccorso e polizia) dalle 6 alle 17 di oggi, domenica 1 novembre, lungo le strade che costeggiano all'esterno l'autodromo, dalla curva della Rivazza fino alla curva della Tosa, passando per la Variante alta.

Il blocco della circolazione in dettaglio 

Dalle ore 6.00 alle ore 17.00 di domenica 1 novembre 2020, nelle vie sotto elencate, da cui sono esclusi i residenti, i
mezzi di soccorso e di emergenza, nonché gli autorizzati:

1. all’intersezione Via Quarantini/Via Tiro a Segno, divieto di transito veicolare e pedonale sulla Via Tiro a Segno, per il traffico diretto a monte, verso Via Codrignano;

2. all’intersezione Via Codrignano/Via Kennedy/Via Tiro a Segno, divieto di transito veicolare e pedonale sulla Via Cappelli, per il traffico diretto a monte; 

3. all’intersezione Via Cappelli/Via Tenni, divieto di transito veicolare e pedonale sulla Via Tenni, con obbligo di svolta a sinistra per il traffico proveniente da Via Cappelli; 

4. all’intersezione Via Tenni/Via Ghiandolino/Via Tazio Nuvolari, divieto di transito veicolare e pedonale sulla Via Nuvolari, con obbligo di svolta a sinistra su Via Tenni per il traffico proveniente da Via Ghiandolino;

5. all’intersezione Via Pediano/Via Goccianello, divieto di transito veicolare e pedonale sulla Via Pediano, con obbligo di svolta a destra su Via Goccianello per il traffico proveniente da Via Pediano (lato monte);

6. all’intersezione Via Dei Colli/Via Goccianello, divieto di transito veicolare e pedonale sulla dei Colli (lato monte), con obbligo di svolta a destra per il traffico proveniente da Via Goccianello; 

7. all’intersezione Via Dei Colli/Via Bergullo/Via Rivazza, divieto di transito veicolare e pedonale sulla dei Colli (lato monte).


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento