Cronaca

Getta l'hashish dalla finestra, ma sotto ci sono i Carabinieri: arrestato 46enne

Quando i Carabinieri gli hanno intimato di aprire la porta, ha tentato di disfarsi della droga. In un terreno pertinente all'abitazione, anche 10 piante di "Cannabis Indica" alte 2 metri

Sabato pomeriggio, i Carabinieri di Imola hanno svolto una perquisizione domiciliare che all’interno dell’abitazione di un uomo di 46 anni, a seguito della notizia di un’eventuale detenzione di sostanze stupefacenti.

Il blitz, avvenuto intorno alle ore 16:20, ha confermato le ipotesi degli investigatori. All’arrivo dei Carabinieri, il 46enne, sentendosi braccato, ha tentato di disfarsi della sostanza stupefacente che aveva in casa gettandola dalla finestra, ma evidentemente l’uomo, preso dalla fretta, ha sbagliato infisso perché lì fuori, sul pianerottolo sottostante, c’erano i militari che gli stavano intimando di aprire la porta.

Così, quando i Carabinieri hanno raccolto l'hashish, non hanno fatto altro che sequestrarlo. La sostanza rinvenuta, 29.5 grammi, non è stata l’unica ad essere recuperata, perché nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti altri 4 panetti della stessa sostanza stupefacente, per un peso pari a 392.06 grammi, una bilancia elettronica, uno strumento per la triturazione delle foglie e 4 rametti in fase di essiccazione di marijuana.

All’interno di un terreno pertinente all’abitazione, sono state rinvenute 10 piante di “Cannabis Indica” alte 2 metri ciascuna. La sostanza stupefacente, rigogliosa e in buono stato di conservazione, è stata estirpata e posta sotto sequestro. Il 46enne è stato condotto questa mattina presso il Tribunale di Bologna per la celebrazione del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Getta l'hashish dalla finestra, ma sotto ci sono i Carabinieri: arrestato 46enne

BolognaToday è in caricamento