rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Imola, mostra targhe d'epoca all'Autodromo, la Finanza sequestra 15mila 'pezzi'

Insegne pubblicitarie, oggetti d’arredo, oggetti in ceramica, adesivi resinati e patch di famose case automobilistiche

15mila prodotti, tra insegne pubblicitarie, oggetti d’arredo, oggetti in ceramica, adesivi resinati, patch sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Bologna, durante la “Mostra scambio CRAME 2018”, svoltasi nello scorso week end presso l’”Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari” di Imola.

I 'falsi' recavano i segni distintivi di note case automobilistiche, tra cui “Ferrari”, “Lamborghini”, “Porsche”, “Maserati”, “Mercedes”, “Jaguar”, “Alfa Romeo” ed altri marchi registrati quali “VR46”, “46 The Doctor”, “Adidas”, “Vespa”, “Harley Davidson”.

Alla fine delle operazioni sono stati denunciati, un cittadino italiano e un cittadino della Repubblica Ceca, per contraffazione. Gli articoli sequestrati avrebbero permesso di realizzare un illecito profitto per oltre 50mila euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola, mostra targhe d'epoca all'Autodromo, la Finanza sequestra 15mila 'pezzi'

BolognaToday è in caricamento