menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imola, controlli alla Mostra C.R.A.M.E: scattano denunce, in 6 nei guai  

In quattro risponderanno di esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa e tentata truffa. Altri due nei guai a seguito di un controllo su strada

I Carabinieri della Compagnia di Imola hanno denunciato sei persone nel corso dei controlli del territorio, intensificati in occasione della 40° edizione della Mostra Scambio – C.R.A.M.E che si tiene dal 9 al 11 settembre 2016 all’interno dell’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari”.

Due napoletani (uomo e donna), un casertano e un bulgaro, di età compresa tra i 24 e i 40 anni, sono stati sorpresi ieri pomeriggio nell’area della mostra mentre cercavano di attirare i visitatori a un banchetto che avevano allestito per dar luogo al gioco delle “Tre campanelle”, ignorando l’Art. 4 della Legge del 13 dicembre 1989 nr. 401: “Interventi nel settore del gioco e delle scommesse clandestini e tutela della correttezza nello svolgimento di manifestazioni sportive”. Oltre a rispondere di esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa, i quattro soggetti sono stati anche denunciati per tentata truffa in concorso e nei loro confronti è stata avviata la procedura del “Foglio di via” dal Comune di Imola.  

Un 19enne e un 76enne di Imola, invece, sono stati denunciati per guida in stato di ebrezza, poiché guidavano con un tasso alcolico superiore ai limiti di legge, 0,94 g/l il giovane e 2,43 g/l l’anziano. Nei confronti di quest’ultimo, proprietario di una Chevrolet Aveo, è scattato anche il sequestro dell’auto ai fini della confisca. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento