rotate-mobile
Cronaca Imola

Atti osceni in luogo pubblico, scatta maxi multa da 20 mila euro

Sanzionati ad Imola un uomo e una donna, colti sconvenientemente in preda ai bollenti spiriti dalla polizia municipale

20 mila euro per essersi abbandonati sconvenientemente ai bollenti spiriti. E' quanto dovranno pagare un uomo e una donna sanzionati ad Imola per atti osceni in luogo pubblico.

La maxi multa - come riporta l'Ansa - è scattata quando gli agenti della polizia municipale hanno notato la signora, soggetto a loro conosciuto, che veniva abbordata da un automobilista. La coppia si è poi allontanata verso la zona industriale dove si è fermata in una zona appartata, ma comunque pubblica.

E' a quel punto gli agenti sono intervenuti, contestando l'illecito amministrativo. I due calorosi amanti dovranno versare una sanzione pari a 10 mila euro cadauno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti osceni in luogo pubblico, scatta maxi multa da 20 mila euro

BolognaToday è in caricamento