Rissa in campo a Imola: due calciatori in ospedale, partita sospesa

Per un calciatore della squadra di casa, 40 giorni di prognosi per una frattura mandibolare

Si sono picchiati durante una partita del campionato provinciale juniores. E' accaduto il pomeriggio del 4 maggio al centro sportivo “Nicola Calipari” di Imola, durante la partita Tozzana Pedagna vs Crevalcore. 

Dopo una violenta rissa scoppiata in campo, due calciatori della squadra di casa sono finiti in ospedale, uno con 40 giorni di prognosi per una frattura mandibolare e l'altro con 15 giorni per escoriazioni varie. La partita è stata sospesa e sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile che indagano sull'accaduto. Al momento non è stata presentata alcuna denuncia.

Il precedente

Gli scontri durante una partita tra Medicina-Fossatone e Giovane Cattolica 1923 (campionato Eccellenza, girone B), hanno portato a marzo scorso all'emissioni di sei a carico di altrettanti tifosi, a seguito degli scontri avvenuti al campo "Bambi" di Medicina. 

Scontri tra tifosi basket, ferito a una mano: denunce e Daspo per otto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Guidano un'auto rubata, fanno un incidente e scappano: hanno entrambi solo 14 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento