Imola, rapina minore alla fermata del bus: 18enne fermato dai Carabinieri, è un "volto noto"

E' stato trovato in possesso di 45 euro dei 185 rubati: ha ammesso di aver comprato hashish

I Carabinieri lo hanno individuato mentre stava tornando a casa, a Imola, giusto in tempo per ottemperare a un obbligo di dimora dalle ore 20:00 alle ore 06:00 del mattino che aveva recentemente ricevuto dall’Autorità giudiziaria a causa dei suoi precedenti di polizia. 

E' finito ancora nei guai per rapina un 18enne italiano, fermato dai militari del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Imola. E’ successo martedì sera sulla via Emilia, davanti alla fermata autobus Sabbioso” della linea 101, Imola-Bologna. Poco dopo le 18, la Centrale Operativa del 112 aveva ricevuto una richiesta di aiuto da parte di uno studente minorenne che riferiva di essere stato rapinato di 185 euro da un ragazzo, probabilmente maggiorenne, di corporatura robusta. I Carabinieri si sono messi così alla ricerca del rapinatore, individuandolo mentre stava tornando a casa.

Rapina alla fermata del bus: "Se mi segui ti ammazzo" 

Sottoposto a una perquisizione, è stato trovato in possesso di 45 euro: ha ammesso che il resto della somma era stato utilizzato per comprare 12 grammi di hashish, rinvenuti poi addosso al 18enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Emilia Romagna arancione, Speranza sigla nuova ordinanza: cosa cambia dal 10 al 15 gennaio

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

Torna su
BolognaToday è in caricamento