rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Imola

Imola, ecco la “Tensostruttura Fausto Gresini”. La moglie: "E' un onore, ci siamo conosciuti qui" | FOTO

Cerimonia di intitolazione al campione deceduto nel 2021. Esposti anche la Garelli con la quale ha vinto il primo Campionato del mondo, classe 125, nel 1985 e la sua tuta

E' stata inagurata la tensostruttura intitolata a Fausto Gresini, due volte campione del mondo, morto nel 2021. La cermonia di intitolazione si è svolta sabato 27 agosto, nel centro sociale “La Tozzona”, quartiere
Pedagna a Imola, e da ieri si chiamerà “Tensostruttura Fausto Gresini”.

Fausto Gresini, imolese di nascita e frequentatore anche con la sua famiglia del centro sociale: "Questo luogo è molto significativo per me e mio marito, perché ci siamo conosciuti qui. Per noi è un grande onore avere questa tensostruttura dedicata a mio marito”, ha racontato la moglie, Nadia.

“Noi siamo in pista per lui, per realizzare il suo ultimo sogno che era quello di poter tornare competitivi in MotoGp. Ci stiamo riuscendo” ha detto il figlio Lorenzo.

Il sindaco di Imola, Marco Panieri insieme alla moglie ed al figlio di Fausto, hanno scoperto la targa, davanti a numerosi amici e sostenitori: “Grazie mille da parte del Comune, del centro sociale e della famiglia di Fausto Gresini a tutti voi per essere qui. Dedicherei per iniziare un grande applauso a Fausto” ha detto il sindaco Marco Panieri, a fianco della quale erano esposte la Garelli con la quale Gresini ha vinto il primo Campionato del mondo, classe 125, nel 1985 e la sua tuta. 

“Tensostruttura Fausto Gresini”

“Siamo in un luogo speciale, il centro sociale La Tozzona, nel quartiere più grande e più popoloso della città. Questo è un luogo speciale, perché è un luogo dove la comunità si incontra, si vede, ci si confronta, si sta insieme, si fa socialità, e lo facciamo in una cornice altrettanto speciale alla quale tutti noi imolesi siamo molto legati che è lo sport. Qui, proprio in questo fine settimana si parla di sport, che è un valore molto importante per la nostra comunità. Lo sport è anche motociclismo, autodromo, grandi risultati, ma sempre stando in quella genuinità, in quella semplicità di valori che vediamo nella nostra comunità. Fausto
rappresentava questo per noi e per questo abbiamo raccolto dal centro sociale, dai tanti volontari, insieme alla famiglia Gresini la volontà di dedicargli questa tensostruttura, che da oggi sarà la “Tensostruttura Fausto Gresini”, con all’interno anche una targa con una frase che lo ricorderà. Insieme all’assessore Penazzi ed a tutta la giunta comunale condividiamo quelli che sono i valori di un grande campione, di un grande uomo, che ci ha dato tanto e ci sta dando ancora tanto e porta ogni giorno quello che un grande uomo può dare alla propria comunità, cioè un esempio positivo da seguire. Lo dico ai tanti giovani che sono qui presenti: questi sono iveri campioni nella vita. Campioni nella famiglia, campioni nella quotidianità e campioni nello sport e nella propria professionalità, sapendo che la professionalità è importante quando ci sono anche tutte le altre caratteristiche” ha concluso il sindaco Panieri, portado anche i saluti del presidente di Formula Imola, Gian Carlo Minardi e del direttore dell’autodromo, Pietro Benvenuti, assenti dalla cerimonia perché impegnati in pista per il Minardi Day. 

La cerimonia è poi proseguita all’interno della tensostruttura, dove è stata scoperta un’altra
targa, che riporta la frase di Fausto Gresini: “Vivere con semplicità e pensare in grande”.

Gresini, il figlio: “Al fianco del Maggiore per realizzare il sogno di papà” | VIDEO

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imola, ecco la “Tensostruttura Fausto Gresini”. La moglie: "E' un onore, ci siamo conosciuti qui" | FOTO

BolognaToday è in caricamento