Imola: a segno truffa da 50mila euro, coppia raggira anziano disabile

Approfittando della malattia mentale dell’anziano, avrebbe iniziato a manipolarlo, fino a farsi versare la pensione e i risparmi

I Carabinieri di Imola

Erano riusciti a ricevere oltre 50.000 euro da parte di un conoscente, 85enne imolese, affetto da una malattia mentale. I Carabinieri di Imola hanno così denunciato una coppia di coniugi, incensurati, per circonvenzione di persone incapaci e appropriazione indebita in concorso. E’ accaduto nel corso di un’articolata indagine bancaria che i militari avevano avviato per accertare come, i due soggetti, italiani, sulla sessantina, erano riusciti a ricevere il denaro.

Stando alle indagini, i militari, attivati dai parenti dell’anziano, che si erano accorti dell'ammanco di denaro, avevano scoperto che la coppia denunciata, in particolare la donna, ex badante della moglie, recentemente deceduta, aveva tentato di farsi nominare amministratore di sostegno dell’85enne. A quel punto, la coppia, approfittando della malattia mentale dell’anziano, avrebbe iniziato a manipolarlo, fino a convincerlo di trasferirsi a casa loro e farsi versare la pensione e i risparmi di una vita che la vittima custodiva in banca.

Qualche giorno fa, sempre i Carabinieri, avevano denunciato un 56enne bolognese, assunto come badante da un disabile 60enne del reggiano, che sarebbe riuscito ad azzerare il conto corrente dell'uomo, riuscendo, nel tempo, a farsi versare 120.000 euro in contanti con la promessa di investimenti "furbi" e lauti guadagni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento