Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico

Prima si intrufola in un condominio poi dà fuoco a bancomat e parchimetro

Tre colpi in una notte: in arresto un 27enne

Si era prima intrufolato in un condominio di via Redenti, alle 21 di ieri, ed era finito in questura denunciato per invasione di terreni ed edifici, porto di oggetti atti a offendere (aveva con sé due bastoni di legno di cui uno appuntito) e minaccia aggravata a pubblico ufficiale perché aveva reagito male durante l'intervento della polizia.

Poi, nella stessa notte e in due momenti diversi, si è reso autore di due episodi, incendio e danneggiamento, l'ultimo dei quali gli è costato l'arresto in flagranza.

Si tratta di un cittadino romeno di 27 anni che appunto a inizio serata era stato avvistato dai residenti di un condominio, nei pressi dei giardini Margherita, e quando questi gli avevano chiesto cosa stesse facendo aveva risposto 'consegno un mazzo di fiori' ma in realtà in mano aveva due bastoni di legno, uno dei quali con un puntale di ferro, e una linguetta di ferro di oltre 20 cm. Aveva provato a scappare rintanandosi nelle cantine ma era stato bloccato dagli agenti e denunciato.

Uscito dalla questura intorno all'1, dopo le 4 ha provato a dare fuoco prima ad un Bancomat di via Nazario Sauro e poi alle 6 ad un parchimetro di via Galliera. Nel primo caso, all'arrivo degli agenti il 27enne era già andato via, ma è stato visto da un testimone. Nel secondo caso invece l'uomo è stato colto in flagranza mentre le fiamme stavano attecchendo la recinzione di un cantiere. Il 27enne anche stavolta aveva con sé un altro bastone e un accendino. Arrestato per danneggiamento e incendio è stato condotto alla Dozza,  in attesa di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima si intrufola in un condominio poi dà fuoco a bancomat e parchimetro

BolognaToday è in caricamento