rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Incendio in via Emilia Ponente, fiamme nella fabbrica abbandonata: è doloso, aperte le indagini

L'incendio si è sprigionato poco dopo le 16. Sul posto oltre ai Vigili del Fuoco anche i Carabinieri, che poi hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili

I Carabinieri della Stazione Bologna Bertalia hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell'incendio (risultato quindi doloso) che questo pomeriggio ha danneggiato gli interni di un’area dismessa situata in via Emilia Ponente e adibita a stoccaggio di materiali edili. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna per garantire la sicurezza dell’area, situata in prossimità dell’Ospedale Maggiore e i Vigili del Fuoco per lo spegnimento delle fiamme.

L'incendio si è sprigionato poco dopo le 16 in via Emilia Ponente (e non via Nanni Costa come inizialmente riferito), nel quartiere Santa Viola. Si è alzata un'alta colonna di fumo visibile anche dalla tangenziale. Si tratta delle ex fonderie Sabiem.

Incendio in Santa Viola

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i Vigili del Fuoco che stanno operando all'interno di uno stabilimento abbandonato, con l'ausilio dell'elicottero.  Al momento non si registrano feriti e l'incendio è stato domato. Accertamenti in corso per risalire alle cause. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in via Emilia Ponente, fiamme nella fabbrica abbandonata: è doloso, aperte le indagini

BolognaToday è in caricamento