Incendio a Budrio: a fuoco appartamento, intossicata una donna

Le fiamme partite dalla sala. La signora soccorsa quando il fumo stava per saturare i locali

Nella tarda serata di ieri una donna di 26 anni è stata soccorsa mentre era rimasta intrappolata dal fumo nella propria abitazione, dopo il divampare di un incendio al piano terra in via Passo Pecore, a Budrio.

Si tratta di un casolare di campagna abitato da tre persone, due italiani, madre e figlio, e la 26enne, collaboratrice domestica.

La chiamata ai vigili del fuoco è arrivata intorno alle 23: arrivati sul posto, i pompieri hanno fato irruzione dentro l'appartamento, ormai completamente saturo di fumo, per poi uscire con la donna, rimasta intossicata.

Per lei si è proceduto al ricovero all'ospedale Maggiore: la signora non è in pericolo di vita. Dopo i soccorsi, sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Budrio: tutto sarebbe partito dal divano della sala e le cause dell'incendio sono accidentali.

Sono intervenuti i vigili del fuoco con quattro squadre dai distaccamenti di Budrio in prima battuta, e poi da Molinella e Medicina e dalla sede centrale di Bologna. Le operazioni di spegnimento sono andate avanti per diverse ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Grande Fratello Vip, la confessione di Andrea Montovoli: "Sono stato in carcere"

Torna su
BolognaToday è in caricamento